Violino

Imparare a suonare uno strumento musicale porta numerosi benefici: si impara ad ascoltare, si impara a rispettare il tempo, si impara a riconoscere diverse relazioni fra le note affinando molto non solo il nostro udito ma anche il nostro cervello, per dominare lo strumento si impara anche a risolvere molti problemi e ostacoli, imparandoli a risolvere prima con il maestro e poi da solo/a (il famoso “problem solving” che fa molto serio pronunciare in inglese). Per non parlare della lettura musicale, che come processo coinvolge diverse aree della mente dell’individuo, come lo studio di uno strumento di per sè.

Chitarra per Bambini

E' semplice, diretto, non fa uso di paroloni ed è organizzato in lezioni di progressiva difficoltà senza mai perdere di vista la necessità di divertirsi. Infatti l'obiettivo principale è imparare a suonare divertendosi.

Canto per Bambini

Il canto è principalmente espressione di sé.
Se si desidera imparare a cantare o perfezionarsi nello studio del canto, non si può prescindere dall’esplorare l’aspetto emozionale, fisico e comunicativo.
Cantare e confrontarsi con un pubblico, significa anche essere in grado di gestire le proprie emozioni; non farsene sopraffare quando ci si esibisce e sfruttare la tecnica vocale acquisita, facendo affidamento su questa quando le gambe iniziano a tremare (le gambe possono tremare…la voce no!).

Musica Elettronica

Insegnante Armando Girolami

1 LEZIONE DI PROVA GRATUITA
Preiscriviti ai corsi cliccando qui!

Corso indirizzato a principianti e musicisti professionisti di qualunque età.
Perfetto per chiunque voglia imparare a comporre la propria musica digitalmente attraverso Ableton Live, qualunque sia lo stile preferito (Techno, House, Dubstep, Drum and Bass, IDM, Rap, Trap, ecc...), o semplicemente per chiunque abbia voglia di imparare a gestire il mix delle proprie registrazioni amatoriali e composizioni, anche in ambito Pop/Rock, quindi principalmente acustico.

 

Canto Moderno

INSEGNANTE CARLA COCCO

Il canto è principalmente espressione di sé.
Se si desidera imparare a cantare o perfezionarsi nello studio del canto, non si può prescindere dall’esplorare l’aspetto emozionale, fisico e comunicativo.
Cantare e confrontarsi con un pubblico, significa anche essere in grado di gestire le proprie emozioni; non farsene sopraffare quando ci si esibisce e sfruttare la tecnica vocale acquisita, facendo affidamento su questa quando le gambe iniziano a tremare (le gambe possono tremare…la voce no!).