Teatro Fisico

Stage intensivo
condotto da Manolo Muoio
3 e 4 Novembre dalle 10:00 alle 15:30 (30 minuti di pausa)

Preiscriviti allo stage cliccando qui!


I Giornata
Partendo dalle tecniche di ascolto del corpo, peso, terra, gravità, spazio, tempo si parte alla scoperta del movimento attraverso il contatto. Scopo del lavoro è quello di fornire un mezzo naturale ed efficace per poter risvegliare la ricerca sulla mobilità del corpo e sulle molteplici possibilità di contatto con l’ambiente e con gli altri corpi che lo abitano contemporaneamente.

II Giornata
Un’esplorazione più accurata delle nozioni basilari di gravità, respiro / corpo, spostamento del peso, consente di analizzare l’esperienza di mobilità e immobilità. I partecipanti, partendo da un elementare modulo coreografico, sperimentano le proprie potenzialità creative e di movimento attraverso l’utilizzo di diverse forme di energia e velocità.
Sessioni con musica e senza, per sviluppare la capacità di azione dinamica anche in assenza di stimoli esterni convenzionali.
Intensificazione dell’uso della voce in relazione / contrasto all’ “azione danzata”.